“ORA HO CAPITO”

18/11/2015

ORA HO CAPITO

Questo è solo uno spazio vuoto
una scatola che si è svuotata
una nuova da riempire,
non c’è più tempo per morire
o svegliarsi altrove e altrove è quello che non sono
e l’odore di ammonica è come il tuo profumo
non lo sopporto più,
è uno spazio in cui in punta dei piedi cerchi di spaccare il cemento e con le mani di costruire un sole,
dove agli addii seguono ciao insicuri e
quello che sei si modella a quello che vivi,
giorni così vuoti e pieni
così carichi di coraggio e pioggia
che tra una carezza e uno schiaffo non capiresti la differenza
e non ho più tempo di stare a sentire il pagliaccio che ho dentro
e tanto più quelli che ho intorno.
E ora ti ho capita.
Bastava fissare un muro bianco.
E adesso ho capito.
Non ti sono mai mancato.

Tag: