“ORA LO POSSO DIRE”

26/12/2015

ORA LO POSSO DIRE

L’Arbre Magique” mi ricorda mio padre, “Onda Verde” mi ricorda mio padre,
“Tutto il calcio minuto per minuto” mi ricorda mio padre,
la pioggia a Colleferro e la grandine a Ceprano mi ricordano mio padre,
l’odore di benzina e i casellanti coi baffi mi ricordano mio padre.
Ora lo posso dire,
se avessi avuto voce in capitolo avrei seppellito mio padre nel portabagagli di una macchina.
Ora che ho un megafono parlo con i piccioni.
Ora che ho una pala pianto semi e ricordi.